Real Document Solution ottiene la Certificazione ISO 27100

Real Document Solution ha conseguito la certificazione ISO 27100, ottenendo quindi un riconoscimento per gli sforzi e gli importanti investimenti sostenuti al fine di proteggere le risorse degli utenti, la loro privacy e la sicurezza dei dati da parte degli attacchi informatici. 

L’azienda ha ricevuto la certificazione ISO 27001 da Bureau Veritas, riconosciuto come organismo di certificazione da oltre 35 Organismi di Accreditamento nazionali e internazionali in tutto il mondo.

Oggi i clienti e i partner di Real Document Solution possono avere la certezza che i loro sistemi e i loro dati siano sempre al sicuro e protetti da tentativi di hacking. La nostra azienda si impegna quotidianamente a superare le procedure e gli standard più stringenti. In particolare, Real Document Solution ha ottenuto la certificazione ISO27100 per i servizi professionali, ovvero per tutti gli interventi tecnici che vengono fatti per il cliente. Ciò significa che tutti i dati gestiti dei clienti vengono protetti attraverso Docuware e non escono mai dal sistema. Ma non solo: a fine lavoro vengono eliminati in modo permanente, rispettando, quindi, il diritto all’oblio delle informazioni.

Tutto questo contribuirà a migliorare l’esperienza di confidenza e di fruizione da parte degli utenti nelle soluzioni di sicurezza Real Document Solution. 

Cos’è la Certificazione ISO 27100

Lo standard ISO/IEC 27001:2013 rappresenta lo standard internazionale che descrive le best practice al fine dell’implementazione di un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni.

Tale certificazione consente di dimostrare a partner, fornitori, clienti e azionisti che l’azienda sta non solo seguendo, ma anche mettendo in pratica le best practice internazionali inerenti la sicurezza.

Le aziende possono infatti proteggersi da potenziali minacce nei confronti della sicurezza delle informazioni gestite sviluppando un ISMS – Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni -, conformemente a quanto definito daIla certificazione ISO 27001.

La certificazione ISO 27001 permette di valutare attentamente tutti i rischi per il business, oltre che i diversi tipi di informazioni gestiti, evidenziando le aree in cui è necessario apportare un miglioramento.

Proteggere le informazioni significa assicurare, con la gestione controllata dei processi aziendali, i livelli di:

  • Integrità: salvaguardare la completezza e l’accuratezza delle informazioni;
  • Riservatezza: proteggere le informazioni dagli accessi non autorizzati;
  • Accessibilità: assicurarsi che le informazioni e i dati siano accessibili quando richiesto.

Come si ottiene la Certificazione ISO 27100

Innanzitutto è necessario implementare un ISMS – sistema di gestione della sicurezza delle informazioni – che sia conforme allo standard ISO 27001.

Di seguito le fasi che caratterizzano il progetto di implementazione di un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni:

  • Identificare l’ambito del progetto;
  • Ottenere il supporto della dirigenza
  • Allocare il budget necessario
  • Identificare le parti da coinvolgere all’interno del progetto
  • Identificare i requisiti contrattuali, normativi e legali da tenere in considerazione;
  • Effettuare una valutazione del rischio;
  • Rivedere e implementare i controlli richiesti;
  • Sviluppare le competenze interne;
  • Sviluppare la documentazione richiesta per il sistema di gestione della sicurezza delle informazioni; 
  • Condurre corsi di formazione del personale;
  • Monitorare, rivedere, misurare ed eseguire audit sul sistema di gestione implementato. 

Il processo di certificazione

L’organismo di certificazione rivede l’intera documentazione relativa al sistema di gestione della sicurezza delle informazioni e verifica che i controlli elencati nell’Allegato A dello Standard siano efficacemente ed effettivamente implementati

Successivamente sono eseguiti audit al fine di verificare le procedure nella pratica. Se l’organismo è soddisfatto dell’implementazione, ecco che  emetterà la certificazione.

Perché scegliere una piattaforma certificata ISO 27100

Il certificato ISO 27001 dimostra come la gestione dei dati sia realizzata secondo le best practice di sicurezza. Questo fattore porta ad un miglioramento significativo dei rapporti lavorativi con i clienti attuali, e soprattutto a un importante vantaggio sulla concorrenza.

Di seguito vi spieghiamo perché scegliere una piattaforma certificata ISO 27100 è un’ottima scelta per ogni azienda. 

Evitare perdite e sanzioni associate alle violazioni dei dati

Il fatto di evitare perdite e sanzioni associate alle violazioni dei dati si traduce in un concreto rafforzamento – agli occhi di clienti e partner – della propria reputazione professionale.

Rispettare i requisiti delle Normative e di Qualità

La certificazione ISO 27001 è stata appositamente progettata al fine di garantire flussi di lavorazione sicuri e in linea con gli standard normativi e di qualità. Ovviamente oltre garantire l’ottemperanza al GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati. 

Attacchi informatici e gravi perdite

Ogni giorno gli attacchi informatici aumentano per volume e forza. Per l’azienda, i danni d’immagine provocati da una scarsa sicurezza nel trattamento delle informazioni possono avere conseguenze disastrose.

La certificazione ISO 27001 aiuta a proteggere la tua azienda anche in queste circostanze. 

PA, appalti, gare e aziende private certificate

La richiesta di garanzia e tutela all’interno delle modalità di conservazione e di trattamento dei dati da parte di committenti privati e pubblici, negli ultimi anni è in forte aumento.

Scendendo nel dettaglio, per alcune grandi aziende private certificate o per alcuni bandi emanati dalle Pubbliche Amministrazioni, il possesso della certificazione ISO 27001 è sempre più richiesto. Per questo motivo diventa necessario che il gestore dei dati sia in grado di offrire garanzie certe inerenti le modalità di trattamento e la sicurezza dei dati gestiti.

Inoltre, in alcuni casi la certificazione ISO 27001 rappresenta anche un requisito necessario alla partecipazione. E questo oltre a garantire dei punteggi superiori negli appalti e nelle gare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.